FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Collezione Internazionale

GLI ARTISTI
A-D
E-H
I-L
M-P
R-W
Y-Ż
Artur Żmijewski
1966, Varsavia, Polonia
Bio
Presente in mostre

Artur Żmijewski, artista e regista nato a Varsavia nel 1966, concentra il suo lavoro sulla coincidenza tra spazio personale e spazio pubblico, per indagare i meccanismi che legano l’individuo alla società. Nel lungometraggio *Repetition* (2005) riproduce l’esperimento di psicologia sociale condotto nel 1971 dal prof. Zimbardo, noto come Stanford Prison Experiment: per un periodo stabilito di due settimane un gruppo di volontari ricrea la situazione di convivenza di una prigione, impersonando i ruoli di guardie e di detenuti. Già dopo qualche giorno iniziano a manifestarsi comportamenti di instabilità, fino a che l’esperimento non si trova a dover essere interrotto.

Protagonista dei maggiori eventi internazionali – Biennale di Venezia, Documenta a Kassel e Manifesta – Zmijewski ha partecipato a numerose mostre, tra cui le personali al Moderna Museet di Stoccolma, alla Kunsthalle di Basilea, al MoMA di New York.

10 years old

2007-2017: il racconto del mondo nelle opere delle collezioni fotografiche della Fondazione Cassa di risparmio di Modena

11 marzo - 30 aprile 2017

Vai alla mostra >

Storia Memoria Identità

Fotografia contemporanea dall'Est Europa

12 dicembre | 21 marzo 2010

Vai alla mostra >

Artur Żmijewski
Repetition, 2005
DV trasferito su DVD, colore, sonoro
75′
© l’artista

Artur Żmijewski
Repetition, 2005
DV trasferito su DVD, colore, sonoro
75′
© l’artista

Artur Żmijewski
Repetition, 2005
DV trasferito su DVD, colore, sonoro
75′
© l’artista

Artur Żmijewski
Repetition, 2005
DV trasferito su DVD, colore, sonoro
75′
© l’artista

Artur Żmijewski
Repetition, 2005
DV trasferito su DVD, colore, sonoro
75′
© l’artista

Artur Żmijewski
Repetition, 2005
DV trasferito su DVD, colore, sonoro
75′
© l’artista

MASTER SULL’IMMAGINE CONTEMPORANEA

invia la tua candidatura per il
MASTER SULL’IMMAGINE CONTEMPORANEA
ENTRO IL 30 GIUGNO