FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Collezione Internazionale

GLI ARTISTI
A-D
E-H
I-L
M-P
R-W
Y-Ż
Astrid Kruse Jensen
1975, Aarhus, Danimarca
Bio
Presente in mostre

La sua ricerca artistica esplora il confine tra ciò che è manifesto e ciò che è nascosto e la relazione fra reale e immaginario. Per oltre un decennio Jensen ha lavorato esclusivamente in ambienti notturni. Disappearing into the Past (2010- 2011), la serie da cui provengono le opere entrate in collezione, indaga il concetto di memoria segnando un punto di svolta nella pratica dell’artista: non solo l’oscurità della notte è abbandonata in favore della luce diurna, ma la scelta di utilizzare pellicole Polaroid scadute (perché fuori produzione dal 2008), rende la materia fotografica stessa elemento fondante nell’esplorazione del tema. L’imprevedibilità negli esiti dello sviluppo delle pellicole rispecchia in un certo senso il processo di costruzione della memoria: un processo frammentario e instabile che costantemente ricombina visioni reali e suggestioni immaginarie dettate dall’inconscio.

10 years old

2007-2017: il racconto del mondo nelle opere delle collezioni fotografiche della Fondazione Cassa di risparmio di Modena

11 marzo - 30 aprile 2017

Vai alla mostra >

Fotografia Contemporanea dall’Europa nord-occidentale

Tom Sandberg. Around Myself

18 settembre 2015 - 10 gennaio 2016

Vai alla mostra >

Astrid Kruse Jensen

Disappearing into the Past #54, 2012
dalla serie “Disappearing into the Past”
stampa inkjet ai pigmenti
82 x 80 cm

© l’artista

Astrid Kruse Jensen

Disappearing into the Past #55, 2012
dalla serie “Disappearing into the Past”
stampa inkjet ai pigmenti
82 x 80 cm

© l’artista

MASTER SULL’IMMAGINE CONTEMPORANEA

invia la tua candidatura per il
MASTER SULL’IMMAGINE CONTEMPORANEA
ENTRO IL 30 GIUGNO