FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Collezione Internazionale

GLI ARTISTI
A-D
E-H
I-L
M-P
R-W
Y-Ż
Edward Weston
Illinois, 1886 – California, 1958
Bio
Presente in mostre

Edward Weston inizia a fotografare all’età di sedici anni. Nel 1911 apre il suo primo studio fotografico nella città di Tropico, in California, che sarà la base del suo lavoro per i successivi venti anni, acquistando sempre più credito e vincendo numerosi premi.

Nel 1922, durante un viaggio in Ohio, scatta una serie di fotografie che cambieranno la sua carriera: abbandona lo stile pittorialista che distingueva fino a quel momento il suo lavoro e inizia a sperimentare una fotografia più chiara e definita, concentrando la sua attenzione sulle forme astratte di oggetti industriali e di elementi organici. “La macchina fotografica – sostiene Weston – deve essere usata per registrare la vita e per rendere la vera sostanza, la quintessenza delle cose in sé, sia si tratti di acciaio lucido o di carne palpitante”. Lo stesso anno effettua un viaggio a New York dove entra in contatto con fotografi come Alfred Stieglitz e Paul Strand.

Nel 1923 si trasferisce a Città del Messico, dove apre un nuovo studio insieme alla sua assistente e amante Tina Modotti, inserendosi nell’ambiente artistico messicano cui facevano parte Diego Rivera, David Siqueiros e Josè Orozco. Il soggiorno messicano scandisce un periodo di transizione e autoanalisi, sul piano stilistico come concettuale spostando l’interesse del fotografo sui meccanismi intrinsechi dell’apparecchio fotografico: “Se non riesco ad ottenere un negativo tecnicamente perfetto, il valore emotivo o intellettuale della fotografia per me è quasi nullo”.

Tornato in California, nel 1929 si trasferisce a Carmel dove fonda nel 1932 insieme ad Ansel Adams, Imogen Cunningham e altri fotografi il celebre Gruppo f/64, collettivo con il quale porta avanti una poetica basata sulla nitidezza dell’immagine e sulla sperimentazione delle possibilità estetiche offerte dal mezzo fotografico.

Anno dopo anno, il lavoro di Weston acquista sempre più rilevanza nella scena artistica americana e nel 1936 è il primo fotografo a ricevere un assegno di ricerca dalla Guggenheim Foundation. Nel 1946 il MoMA di New York gli dedica una grande retrospettiva, esponendo oltre 300 opere e consacrandolo definitivamente tra i grandi artisti del Novecento.

Nel 1948 Weston scatta la sua ultima fotografia a Point Lobos: da qualche anno inizia infatti ad avvertire i sintomi del morbo di Parkinson. Durante i successivi anni di malattia dedica il suo tempo a revisionare e selezionare le sue fotografie, supervisionando personalmente le nuove stampe realizzate dai figli Brett e Cole.

Flags of America

CIAC, Foligno

19 marzo - 10 luglio 2016

Vai alla mostra >
http://www.fondazionefotografia.org/wp-content/uploads/2016/03/white_GoldenGate-wpcf_500x378.jpg

Flags of America

I grandi autori americani degli anni '40/'70 in mostra.

15 dicembre | 7 aprile 2013

Vai alla mostra >
http://www.fondazionefotografia.org/wp-content/uploads/2013/07/misrach_slide2-wpcf_500x192.jpg

Edward Weston. Una retrospettiva

CIAC, Foligno

15 dicembre | 17 febbraio 2013

Vai alla mostra >
http://www.fondazionefotografia.org/wp-content/uploads/2013/07/CCP_82010024-wpcf_500x395.jpg

Edward Weston

Una retrospettiva

14 settembre | 9 dicembre 2012

Vai alla mostra >
http://www.fondazionefotografia.org/wp-content/uploads/2013/07/slides_weston_mostra-wpcf_500x192.jpg

Pepper, 30P, 1930
stampa alla gelatina d’argento
23,5 x 19 cm
© 1981 Center for Creative Photography, Arizona Board of Regents

Point Lobos
stampa alla gelatina d’argento
19 x 24,5 cm
© 1981 Center for Creative Photography, Arizona Board of Regents

Nude, 1936
stampa alla gelatina d’argento
24 x 19,5 cm
© 1981 Center for Creative Photography, Arizona Board of Regents

Egg, 1931
stampa alla gelatina d’argento
23,5 x 19 cm
© 1981 Center for Creative Photography, Arizona Board of Regents

Toadstool, 4FU, 1931
stampa alla gelatina d’argento
19 x 23,5 cm
© 1981 Center for Creative Photography, Arizona Board of Regents

Cabbage Leaf, 39V, 1934
stampa alla gelatina d’argento
19 x 23,5 cm
© 1981 Center for Creative Photography, Arizona Board of Regents

Shell, 1S, 1927
stampa alla gelatina d’argento
23,5 x 18,5 cm
© 1981 Center for Creative Photography, Arizona Board of Regents

MASTER SULL’IMMAGINE CONTEMPORANEA

invia la tua candidatura per il
MASTER SULL’IMMAGINE CONTEMPORANEA
ENTRO IL 30 GIUGNO