FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Collezione Italiana

GLI ARTISTI
A-D
F-J
L-P
R-V
Paola De Pietri
1960, Reggio Emilia
Bio
Presente in mostre

Paola De Pietri nasce nel 1960 a Reggio Emilia, dove vive e lavora.
Laureata presso il DAMS all’Università di Bologna, si dedica alla fotografia a partire dagli anni novanta. Numerosi sono i progetti di committenza pubblica – di osservazione del territorio così come di riflessione su dinamiche sociali – in cui l’artista è coinvolta, promossi dal Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo e da Linea di Confine di Rubiera.
Le sue opere sono state presentate in occasione di importanti esposizioni in Italia e in Europa. Tra le personali ricordiamo “Spazio Aperto” alla GAM di Bologna, 2001; quella al Centre de la Photographie di Lectoure, 2004; “La Nuova Casa” al Centro Internazionale L. Malaguzzi di Reggio Emilia, 2006; “Io parto” al Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo, 2007. Tra le collettive più recenti, “Nuovo paesaggio italiano” all’Espace Electra di Parigi, 2000; “goEurope: the Kaleidoscopic eye” alla Kunsthalle des ARTmax di Braunschweig, 2001; “FullContact” alla Galleria Civica di Siracusa, 2002; “Atlante italiano 003” al MAXXI di Roma, “In Natura” al Palazzo Bricherasio di Torino in occasione della X Biennale Internazionale di Fotografia, 2003; “Sguardi contemporanei” alla Biennale di Architettura di Venezia, 2004; “Landschaft als Metapher” alla Ursula-Blickle Stiftung di Kraichtal-Unterowisheim, “Trans Emilia” al Fotomuseum di Winterthur, “La dolce crisi” a Villa Manin di Passariano, alla XIV Quadriennale di Roma, 2005; “Italy made in Art: Now” al Museum of Contemporary Art di Shanghai, 2006; “Storie immaginate” al Museo di Fotografia di Cinisello Balsamo, 2007; “ZOOM inside the human space” all’Isola di San Servolo a Venezia, “Archeologia del presente” al MARCA di Catanzaro, 2008.
Tra i volumi pubblicati ricordiamo *Paola De Pietri: dittici* (Art&, Travagnacco 1998), *Paola De Pietri* (Quaderni della Galleria d’Arte Moderna di Bologna, Pedragon, Bologna 2001). Nel 2009 vince il premio triennale Albert Renger-Patzsch per la pubblicazione del volume fotografico *To face*.

Tre

Casali, De Pietri, Frapiccini, Jodice, Leotta, Musi, Nicosia

11 aprile | 30 maggio 2010

Vai alla mostra >

Paola De Pietri
To Face, 2009
stampa digitale ai pigmenti su carta cotone
108 x 135,5 cm
© l’artista

Paola De Pietri
To Face, 2009
stampa digitale ai pigmenti su carta cotone
108 x 135,5 cm
© l’artista

Paola De Pietri
To Face, 2009
stampa digitale ai pigmenti su carta cotone
108 x 135,5 cm
© l’artista

Paola De Pietri
To Face, 2009
stampa digitale ai pigmenti su carta cotone
108 x 135,5 cm
© l’artista

Paola De Pietri
To Face, 2009
stampa digitale ai pigmenti su carta cotone
108 x 135,5 cm
© l’artista