FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Collezione Internazionale

GLI ARTISTI
A-D
E-H
I-L
M-P
R-W
Y-Ż
Paul Caponigro
1932, Boston
Bio
Presente in mostre

Paul Caponigro si avvicina negli anni ’50 alla cerchia dei fotografi della West Coast. Nel 1958 incontra Minor White, divenendo subito suo assistente, oltre che ospite alla residenza di Rochester e protagonista di una personale da lui stesso curata alla George Eastman House.
Sempre più proiettata in una dimensione spirituale, la sua fotografia si spinge a riflettere sulla natura stessa delle immagini, concepite come anello di congiunzione tra la realtà esterna impressionata sulla pellicola e l’universo interiore del fotografo. Gli scatti di Caponigro – sia quelli ravvicinati di piante e fiori del periodo newyorchese sia quelli successivi dei boschi del Massachusetts e dei siti celtici d’Irlanda – sperimentano la possibilità di andare oltre l’apparenza della rappresentazione, ricercando le tracce della natura trascendente del mondo. Per Caponigro la fotografia scaturisce sempre dall’interazione con l’oggetto rappresentato: sospese da ogni dato temporale, le sue immagini sono pervase da un senso di mistero, frutto di una pratica lenta e silenziosa basata su un profondo ascolto dei luoghi e sull’armonia con i propri ritmi interiori.

Terre di Uomini

27 ottobre 2017 - 7 gennaio 2018

Vai alla mostra >

10 years old

2007-2017: il racconto del mondo nelle opere delle collezioni fotografiche della Fondazione Cassa di risparmio di Modena

11 marzo - 30 aprile 2017

Vai alla mostra >

Flags of America

CIAC, Foligno

19 marzo - 10 luglio 2016

Vai alla mostra >

Flags of America

I grandi autori americani degli anni '40/'70 in mostra.

15 dicembre | 7 aprile 2013

Vai alla mostra >

Paul Caponigro

Reflecting Stream, Redding, CT, 1969
stampa alla gelatina d’argento
31 x 43 cm
© Paul Caponigro

Paul Caponigro

El Moro, Vic Gallup, 1975
stampa alla gelatina d’argento
20,5 x 25,5 cm
© Paul Caponigro