FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Collezione Internazionale

GLI ARTISTI
A-D
E-H
I-L
M-P
R-W
Y-Ż
Philip Kwame Apagya
1958, Sekondi, Ghana
Bio
Presente in mostre

Philip Kwame Apagya è nato nel 1958 in Ghana, dove vive e lavora.

La sua produzione fotografica si inquadra nell’ambito della tradizione africana del ritratto, diffusa a livello capillare e spesso vissuta come veicolo di relazione sociale. Amante della pittura, dotato di profonda ironia, Apagya immortala i suoi clienti di fronte a fondali dipinti a mano, in cui elettrodomestici e altri oggetti di arredamento mettono in scena ambienti moderni e agiati. Lo studio del fotografo diviene in questo modo una sorta di stanza dei desideri, in cui soddisfare – seppure per il tempo limitato di uno scatto – i propri sogni.

Il lavoro di Apagya è stato recentemente esposto presso il Museum of Con- temporary Photography di Chicago, il Philadelphia Museum of Art (2005), il Guggenheim di Bilbao (2006), la Tate Modern di Londra (2008).

Terre di Uomini

Palazzo Gromo Losa, Biella

27 ottobre 2017 - 7 gennaio 2018

Vai alla mostra >

Strange Worlds

Opere dalla collezione

9 luglio - 6 settembre 2015

Vai alla mostra >

Breaking News

Fotografia contemporanea da Medio Oriente e Africa

27 novembre | 13 marzo 2011

Vai alla mostra >

Philip Kwame Apagya

Chief Photographer, 1996
c-print
70 x 50 cm
© l’artista

Philip Kwame Apagya

Country Style, 1998
c-print
70 x 50 cm
© l’artista

Philip Kwame Apagya

White House Picnickers, 1999
c-print
70 x 50 cm
© l’artista

Philip Kwame Apagya

Hello World, 1996
c-print
70 x 50 cm
© l’artista