FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Collezione Internazionale

GLI ARTISTI
A-D
E-H
I-L
M-P
R-W
Y-Ż
Samuel Fosso
1962, Camerun
Bio
Presente in mostre

Samuel Fosso è nato nel 1962 in Camerun.

Vive e lavora nella Repubblica Centrafricana. Ad appena tredici anni apre uno studio di fotografia, dove di notte, con gli scarti di pellicola, scatta autoritratti da inviare in Biafra alla sua famiglia. Anticipando il gusto per il trasformismo al centro della fotografia postmoderna, Fosso trasforma il suo studio in uno spazio teatrale dove mettere in scena personaggi dalle identità più disparate. Il suo è un immaginario fantasioso e provocatorio, in cui tratti della cultura occidentale si mischiano alle specificità della tradizione africana, demolendo al contempo gli stereotipi dell’una e dell’altra.

Scoperti nel 1994 ai primi Rencontres africaines de la photographie di Bamako e divenuti noti in tutto il mondo, i suoi autoritratti sono stati esposti all’Istituto Nazionale per la Grafica di Roma e agli Scavi Scaligeri di Verona (2004), al Centre Pompidou di Parigi (2005), alla Tate Modern di Londra (2008).

10 years old

2007-2017: il racconto del mondo nelle opere delle collezioni fotografiche della Fondazione Cassa di risparmio di Modena

11 marzo - 30 aprile 2017

Vai alla mostra >

Breaking News

Fotografia contemporanea da Medio Oriente e Africa

27 novembre | 13 marzo 2011

Vai alla mostra >

Samuel Fosso

Autoportrait (SM28), 1976 (2004)
stampa ai sali d’argento su carta baritata
60 x 50 cm
© l’artista

Samuel Fosso

Autoportrait (SM08), 1976 (2003)
stampa ai sali d’argento su carta baritata
60 x 50 cm
© l’artista

Samuel Fosso

Autoportrait (SM12), 1976 (2003)
stampa ai sali d’argento su carta baritata
60 x 50 cm
© l’artista

Samuel Fosso

Autoportrait (SM15), 1976 (2003)
stampa ai sali d’argento su carta baritata
60 x 50 cm
© l’artista