FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Collezione Internazionale

GLI ARTISTI
A-D
E-H
I-L
M-P
R-W
Y-Ż
Yael Bartana
1970, Kfar Yenezkel, Israele
Bio
Presente in mostre

Yael Bartana è nata nel 1970 a Kfar Yenezkel, in Israele.

Vive e lavora tra Amsterdam e Tel Aviv. A partire dal suo stato di artista israeliana, indaga spesso le modalità con cui l’identità nazionale è costruita e celebrata attraverso fenomeni e manifestazioni sociali. Il suo video A Declaration (2006) mette in scena un messaggio di pace: un uomo, a bordo di una barca, si avvicina a uno scoglio dove è piantata una bandiera israeliana. Salito, sradica la bandiera e al suo posto pianta un ulivo, simbolo universale di riconciliazione e, nello specifico del conflitto arabo-israeliano, metafora della sopravvivenza del popolo palestinese che nella coltivazione degli ulivi trova la principale fonte di sostentamento.

Suoi video e film sono stati presentati presso il MoMA PS1 di New York, il Centre Pompidou di Parigi, la Tate Modern di Londra (2008), la Biennale di San Paolo, il Moderna Museet di Malmo (2010).

10 years old

2007-2017: il racconto del mondo nelle opere delle collezioni fotografiche della Fondazione Cassa di risparmio di Modena

11 marzo - 30 aprile 2017

Vai alla mostra >

Breaking News

Fotografia contemporanea da Medio Oriente e Africa

27 novembre | 13 marzo 2011

Vai alla mostra >

Yael Bartana

A Declaration, 2006
video, DVD, colore, sonoro

colonna sonora di Daniel Meir
7’30’’
© l’artista

Yael Bartana

A Declaration, 2006
video, DVD, colore, sonoro

colonna sonora di Daniel Meir
7’30’’
© l’artista

Yael Bartana

A Declaration, 2006
video, DVD, colore, sonoro

colonna sonora di Daniel Meir
7’30’’
© l’artista

Yael Bartana

A Declaration, 2006
video, DVD, colore, sonoro

colonna sonora di Daniel Meir
7’30’’
© l’artista

Yael Bartana

A Declaration, 2006
video, DVD, colore, sonoro

colonna sonora di Daniel Meir
7’30’’
© l’artista

MASTER SULL’IMMAGINE CONTEMPORANEA

invia la tua candidatura per il
MASTER SULL’IMMAGINE CONTEMPORANEA
ENTRO IL 30 GIUGNO