FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Collezione Internazionale

GLI ARTISTI
A-D
E-H
I-L
M-P
R-W
Y-Ż
Yto Barrada
1971, Parigi
Bio
Presente in mostre

Yto Barrada è nata nel 1971 a Parigi, vive e lavora a Tangeri.

Attraverso opere fotografiche, video e installazioni, indaga la realtà sociale del Marocco contemporaneo, le trasformazioni in atto nel Paese e la sua complessa posizione di confine con l’Occidente. Dai tondi della serie Hublot (2002) – le cui forme ricordano gli oblò delle navi con cui gli emigranti si imbarcano per l’Europa – l’artista osserva la gente di Tangeri: un forte senso di sospensione e precarietà permea le strade, cariche dei dubbi e delle speranze di chi attende un modo per lasciare il Paese in cerca di una vita migliore. Nel 2007 partecipa alla Biennale di Venezia.

Tra le recenti personali dedicate al suo lavoro, ricordiamo quelle presso l’International Centre of Photography di New York, il Jeu de Paume di Parigi (2006), il MoMA di San Francisco (2009), il Centre de la Photographie di Ginevra (2010).

Terre di Uomini

Palazzo Gromo Losa, Biella

27 ottobre 2017 - 7 gennaio 2018

Vai alla mostra >

10 years old

2007-2017: il racconto del mondo nelle opere delle collezioni fotografiche della Fondazione Cassa di risparmio di Modena

11 marzo - 30 aprile 2017

Vai alla mostra >

Strange Worlds

Opere dalla collezione

9 luglio - 6 settembre 2015

Vai alla mostra >

Breaking News

Fotografia contemporanea da Medio Oriente e Africa

27 novembre | 13 marzo 2011

Vai alla mostra >

Yto Barrada

Hublot #3, Quartier Saddam, Tanger, 2002
c-print
100 x 60 cm
© l’artista

Yto Barrada

Hublot #1, Arrêt de Bus, Casablanca, 2002
c-print
100 x 60 cm
© l’artista

Yto Barrada

Hublot #4, Drapeau, Tanger, 2002
c-print
100 x 60 cm
© l’artista