Jon
Rafman

Jon Rafman è nato a Montreal nel 1981, dove vive e lavora. Dopo gli studi di filosofia e letteratura alla McGill University di Montreal, Rafman si diploma in cinema, video e nuovi media presso la School of the Art Institute di Chicago. Fin dalle sue prime opere audiovisive nella metà degli anni Novanta, l’artista si occupa di culture e sottoculture digitali, rivelando desideri, ossessioni e feticismi scaturiti dall’utilizzo dei dispositivi tecnologici. Tra le sue mostre personali più recenti: I have ten thousand compound eyes and each is named suffering, Stedelijk Museum, Amsterdam (2016); Jon Rafman, Westfälischer Kunstverein, Münster (2016); Jon Rafman, Zabludowicz Collection, Londra (2015). Nel 2018 Fondazione Modena Arti Visive presentare Il viaggiatore mentale, prima ampia personale di Jon Rafman in un’istituzione italiana dedicata all’arte contemporanea.





DOCENTI ANNO ACCADEMICO 2018-2019

DOCENTI DAL 2011