Kirk
Palmer

1971, Northampton (UK)

Vive e lavora a Londra.

Kirk Palmer si è formato presso il Royal College of Art di Londra. La sua pratica si colloca tra l’immagine ferma ed in movimento e le sue opere recenti si interrogano sul se, e sul come, le proprietà immateriali della storia e della memoria si manifestano nell’odierna consistenza fisica del luogo.

Nel 2005 ha intrapreso quella che è diventata una riflessione personale estesa sui bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki. Le opere che ne derivano sono emerse da, e sono espressione di, viaggi attraverso i quali egli ha contemplato, da prospettive attentamente ponderate, l’orrore incomprensibile e la tragedia umana di quegli eventi.

Ha esposto il suo lavoro a livello nazionale e internazionale con mostre personali a Londra e Berlino, e mostre collettive tra cui: Anticipation, David Roberts Art Foundation, London; In Our World: New Photography in Britain, Galleria Civica di Modena, Italy; Natural Wonders: New Art From London, Baibakov Art Projects, Moscow.

Seminari

Video-making

8 - 9 - 10 aprile 2016