Livia
Sperandio

Livia Sperandio nasce a Foligno nel 1991. Dopo la laurea in Beni ed Attività Culturali nel 2010, si iscrive all’Accademia di Fotografia John Kaverdash a Milano. Dedica gli ultimi due anni del percorso formativo alla cultura visuale e all’immagine attraverso il Master di Fondazione Fotografia Modena (2014-2016). Con “Forma Mentis” viene selezionata tra i finalisti del Premio Francesco Fabbri 2015, sezione fotografia contemporanea. È interessata alla fotografia come strumento per parlare del valore del simbolo, degli oggetti, dei loro significati e rimandi. Si misura anche con il linguaggio del collage nelle sue diverse declinazioni, ricerca che ha portato alla pubblicazione di lavori nello spazio web de l’Officiel Italia a giugno 2016. Tra novembre e dicembre 2016 partecipa a una residenza artistica presso il Royal College of Art di Londra, dove ha la possibilità di proseguire la propria ricerca e formazione. Esito del periodo di studio è il lavoro “Secondo Traccia”, con il quale partecipa alla mostra collettiva “Relazione di Appartenenza” svolta presso lo Spazio Mil di Sesto San Giovanni durante il Salone del Mobile 2016. Durante Artissima 2016 lavora come gallery assistant per la Galleria Franco Noero a Torino. Nei primi mesi del 2017 intraprende uno stage presso lo studio Toni Thorimbert. Attualmente affianca la sua ricerca artistica all’attività di fotografa freelance e contributor per ATP diary.

 

Master

Laboratori

Post-produzione e stampa
1° anno di corso