Marco
Vincenzi

1958, Fano

Marco Vincenzi è nato a Fano PU nel 1958 e vive nella Repubblica di San Marino. Sociologo, esperto di comunicazione visiva e di fotografia, ha collaborato con enti ed istituzioni per la realizzazione di progetti di ricerca, attività culturali e mostre. In particolare, si è occupato d’infanzia e di promozione della partecipazione sociale dei bambini, facendo uso della fotografia. A queste attività, su cui ha scritto e pubblicato anche brevi saggi(*), alterna quella, non professionale, di artista e fotografo. Ha pubblicato, inoltre, dei libri fotografici() e realizzato mostre in Italia e all’estero, dove sue opere sono conservate in diverse collezioni pubbliche e private. Dal 1993 al 2002, è stato curatore della collana “Edizioni di Photographia” per l’editore AIEP di San Marino.

_() “Lo sguardo dei bambini: la fotografia come strumento di pianificazione sociale partecipata” in “Autonomie locali e servizi sociali 3/09”, a cura di P. Zurla – ed. Il Mulino (2009) () “La promozione del dialogo attraverso la fotografia” in “Costruire la diversità e il dialogo con bambini e preadolescenti”, a cura di C. Baraldi – ed. La Mandragora (1995) ()“Donodidonna”, con testo introduttivo di Italo Zannier, 1994, AIEP Editore () “Nelle case della cultura contadina”, 2000, AIEP Editore_