Nathalie
Herschdorfer

Nathalie Herschdorfer è una curatrice indipendente specializzata in fotografia, direttrice dell’ufficio Svizzero della Foundation for the Exhibition of Photography [FEP] e direttrice del festival di fotografia svizzero “Alt. +1000”.

Per dodici anni è stata curatrice del Musée de l’Elysée di Losanna, dove si è occupata di grandi mostre internazionali e delle relative pubblicazioni, tra cui reGeneration: Tomorrow’s Photographers Today (2005 e 2010), Face, The Death of the Portrait, e retrospettive di Edward Steichen, Leonard Freed, Valérie Belin, Carlo Valsecchi e Ray K. Metzker, tra gli altri.

Nathalie Herschdorfer è l’autrice di Afterwards: Contemporary Photography Confronting the Past (2011) e Coming into Fashion: A Century of Photography at Condé Nast (2012), un libro e una mostra prodotti dal FEP attualmente in viaggio in Europa.

I suoi ultimi progetti sono Obsessions: new visions of 13 European photographers (La Filature, Mulhouse, France, 2012), Swiss Positions: 33 takes on sustainable approaches to building, prodotto e diffuso dalla Confederazione svizzera (2012-2013), e The Youth Code, curato nel 2012 per la Daegu Photo Biennale in Corea.

Seminari

Working with emerging photographers

17 | 19 maggio 2013

Dalla videoteca