Sara
Dolfi
Agostini

Sara Dolfi Agostini è una scrittrice e curatrice di arte contemporanea, in particolare si focalizza sugli artisti emergenti e si dedica a temi come la storia della fotografia, l’analisi della circolazione delle immagini e le politiche dell’arte.

Dopo la specializzazione in Economia delle Arti e della Cultura all’università Bocconi di Milano e ulteriori studi di filosofia all’università Statale sempre a Milano, ha lavorato per organizzazioni artistiche internazionali come Manifesta (2008), la Biennale internazionale di scultura di Carrara (2010), Magnum Photos (2012), Beirut (2013), e Fondazione Fotografia Modena (2013-14). Recentemente, ha curato la mostra collettiva Surface (New Life) alla galleria Fluxia a Milano e dal 2013 al 2016 è stata co-curatrice del progetto di arte pubblica ArtLine Milano commissionato dal Comune del capoluogo lombardo.  Per il progetto, ha contribuito invitando e lavorando con molti artisti nazionali e internazionali e ideando un concorso riservato ad artisti under 40, riunendo 15 artisti italiani e 15 artisti internazionali per la produzione di 8 ulteriori opere per ArtLine, selezionate da una giuria internazionale composta da critici e giornalisti d’arte e curatori.

A partire dal 2008, ha contribuito a numerose pubblicazioni, tra cui Postmonument (Silvana Editoriale, 2010), Kenro Izu. Territori dello Spirito (Skira, 2014), Chapter 2. The Conflict of Images (Rorhof, 2015), Generazione Critica #3 – Photography and New Media (Danilo Montanari Editore, 2016), Marco Pietracupa. Shapeshifter (coming soon and published by Marselleria art space, 2016), e è ha scritto per giornali e riviste specializzate, come Canvas, Camera Austria, Flash Art, Rivista Studio, il Giornale dell’Arte, Arte e Critica e Artribune. Inoltre, collabora regolarmente con Il Sole 24 ORE e con la rivista culturale KLAT. Insieme a Denis Curti, è autrice del volume Collezionare fotografia (Contrasto, 2010 /14).

In numerose occasioni poi ha tenuto lezioni presso la School of the Art Institute in Chicago (2016), l’Università di Bologna (2012), Forma centro per la fotografia di Milano (2010) e spesso alla Master School organizzata da Il Sole 24 ORE (dal 2010) e alla NABA, entrambe a Milano (2009-2013).

Master

Storia della fotografia e della video arte

Storia della fotografia. Dagli anni Novanta ad oggi
2° anno di corso





DOCENTI ANNO ACCADEMICO 2018-2019

DOCENTI DAL 2011