Ferruccio Testi
Modena, 1882-1958
Bio
Presente in mostre

*Modena 10 agosto 1882 – Modena 8 dicembre 1958.*

Proveniente da un’agiata famiglia di commercianti, è uno dei più noti e prolifici fotoamatori modenesi del XX secolo. La sua attività di fotografo, molto probabilmente iniziata come autodidatta, pur estendendosi a vari campi, dai ritratti degli amici alle cerimonie private e pubbliche, si collega principalmente ai suoi interessi: lo sport, in particolare l’automobilismo, il motociclismo, il ciclismo e il calcio (tanto da essere fra in fondatori del Modena Football Club nel 1912). Allo sport si aggiungono la passione per il bel canto (fu presidente della Corale Rossini dal 1939 al ’49) e per i colombi viaggiatori. Questi soggetti lo portano a muoversi per tutta Italia, seguendo le gare automobilistiche e ciclistiche, oltre alle partite di calcio. Libero dai vincoli dei cronisti ufficiali, Testi coglie attimi fuggenti, restituendoci una freschezza visiva e un movimento assenti negli altri fotografi modenesi. Ferruccio Testi lavora molto spesso in coppia con Odoardo Gandolfi (Modena 31 maggio 1880 – 22 febbraio 1964) anch’egli fotoamatore.

Modena e i suoi fotografiModena e i suoi fotografi

1870 - 1945

13 settembre | 2 febbraio 2014

Vai alla mostra >

Sorry, this entry is only available in Italian.

Sorry, this entry is only available in Italian.