FONDAZIONE
FOTOGRAFIA MODENA

Archivi Storici

I FONDI
A-P
S-T
Archivio Giberti
Descrizione
Presente in mostre

Il fondo, costituito da 92.200 fotografie fra positivi e negativi, è il risultato del lavoro di 70 anni dello “Studio fotografico Giberti”. Lo studio, che aveva sede a Modena in via Emilia, è stato fondato da Adelmo Giberti nel 1921 ed è poi passato al figlio Mario che lo ha gestito fino al 1990. Oltre ai lavori commerciali tipici di ogni laboratorio, si trovano immagini delle prime manifestazioni del dopoguerra a Modena, le campagne elettorali, il boom economico e l’attività industriale, insieme ad un notevole numero di riprese di carattere medico-scientifico. L’archivio dello Studio Giberti è stato acquistato dall’Associazione Giuseppe Panini alla fine del 1998 e oggi è di proprietà di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

ARTISTI PRESENTI
> Studio GibertiStudio Giberti


Adelmo Giberti, Quarto circuito automobilistico di Modena, 1935

negativo su pellicola, 6 x 9 cm

©Fondazione Cassa di Risparmio di Modena

Studio Giberti, Modena, il bar Comini nella Piazzetta delle Ova, 1949

negativo su pellicola, 6 x 9 cm

©Fondazione Cassa di Risparmio di Modena

Adelmo Giberti, Modena, Operaie della Manifattura Tabacchi, 1930-1940 ca.

negativo su pellicola, 6 x 9 cm

©Fondazione Cassa di Risparmio di Modena

Studio Giberti, Carro armato con soldati americani in via Emilia a Modena, il giorno della Liberazione, 23 aprile 1945

negativo su pellicola, 6×9 cm

©Fondazione Cassa di Risparmio di Modena