Corso Curatori

Didattica

Attraverso un percorso multidisciplinare, il corso approfondisce dal punto di vista pratico e teorico le diverse aree tematiche che interessano la figura professionale del curatore.

Strutturato attraverso nove specifici moduli tematici, il programma prevede una frequenza concentrata una settimana al mese, alternando fasi ad alta intensità di stimoli e contenuti con altri periodi di approfondimento e lavoro individuale.

Parallelamente al programma semestrale di lezioni, attraverso una serie di specifici laboratori che si snodano lungo tutto l’anno di corso, gli studenti sono accompagnati nell’elaborazione di un progetto originale nell’ambito delle immagini che verrà discusso davanti a una commissione di curatori. Le competenze acquisite durante il corso sono inoltre messe in pratica attraverso la realizzazione di una mostra collettiva dalle collezioni permanenti, inserita nella programmazione ufficiale della Fondazione.

L’offerta didattica comprende inoltre incontri con artisti e professionisti del settore, study visit e seminari tenuti da critici e curatori italiani e internazionali.

A disposizione dei partecipanti vi sono uno spazio espositivo per l’organizzazione di mostre, un computer lab aperto a orario continuato, la biblioteca specializzata – con oltre mille volumi di fotografia e arte contemporanea – e la videoteca con circa cento interviste ad artisti, critici e curatori.

L’ampio network di relazioni italiane e internazionali di Fondazione Fotografia Modena è messo a disposizione degli studenti per creare nuove connessioni e agevolare il loro ingresso nel sistema dell’arte.

Corsi

Ideazione
di
nuovi
progetti
sull’immagine

Il ruolo del curatore nella fase progettuale e nell’organizzazione pratica di una mostra

 

Il primo corso introduce i partecipanti al ruolo del curatore nelle diverse fasi di progettazione e produzione di un evento espositivo. 

Dalla stesura di un progetto – pianificazione dei contenuti, opere e modalità di presentazione – alla relazione con gli artisti e gli altri partner coinvolti, il corso entra nel dettaglio delle questioni logistiche ed organizzative legate alla gestione delle opere (prestiti, assicurazione e trasporti) e della conduzione dello spazio (sorveglianza, biglietteria e bookshop, autorizzazioni e permessi). 

ELEMENTI
DI
PHOTO-EDITING

La costruzione di efficaci racconti visivi attraverso le immagini

 

Che si tratti di una mostra, una pubblicazione o ogni altro progetto basato sulle immagini, la fase di selezione riveste un’importanza fondamentale. Il modulo si concentra sugli aspetti comunicativi del linguaggio fotografico e coinvolge gli studenti nel lavoro di selezione e di foto-editing in relazione ai diversi media e ai contesti di presentazione.

Tecniche
video-fotografiche,
conservazione
e
restauro

Le principali competenze necessarie alla corretta gestione, esposizione e conservazione delle opere

 

Il modulo affronta tutte le problematiche correlate al corretto trattamento delle opere video-fotografiche. Attraverso il confronto diretto con una selezione di opere dagli archivi storici e dalla collezione contemporanea della Fondazione, gli studenti potranno esaminare nel dettaglio le diverse tecniche di stampa e montaggio, identificando le ideali condizioni di conservazione ed esposizione e i possibili rischi che possono incorrere, così come il trattamento degli eventuali danni subiti.

Pratiche
di
allestimento

Pratiche di allestimento e ideazione di un progetto espositivo

Il corso prende in esame le diverse pratiche di allestimento e le principali problematiche connesse alla presentazione dei lavori artistici. Gli studenti saranno invitati a misurarsi con l’installazione e il montaggio di nuovi percorsi espositivi utilizzando una selezione di opere dalla collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Editoria

La fotografia in forma di libro, catalogo, magazine e produzioni multimediali

 

Il quinto modulo si addentra nel campo della produzione editoriale, prendendo in esame diverse tipologie di pubblicazione e le relative caratteristiche. Gli studenti sono coinvolti nella progettazione di nuovi prodotti editoriali (scelta del formato, redazione dei testi e dei differenti apparati, organizzazione e scelta delle immagini) attraverso la visione e la discussione di materiali differenti e l’analisi della loro diffusione sul mercato.

Multiplatform
Projects

L’ideazione di progetti che si sviluppano attraverso modalità di presentazione multiple

Il modulo mette in discussione le convenzionali modalità di presentazione del materiale fotografico e si concentra sulla creazione di progetti curatoriali complessi che si sviluppano in maniera collegata ma allo stesso tempo indipendente su più piattaforme (libri che sono anche mostre, siti web, ecc).

Spaziando tra tecnologie e modalità di fruizione consolidate oppure più innovative, gli studenti sono coinvolti nell’ideazione di possibili soluzioni per adattare la presentazione di un lavoro artistico su una o più piattaforme, creando nuove esperienze per il pubblico.

Project
management
e
fundraising
per
l’arte

La sostenibilità economica dei progetti culturali e l’attività di fundraising per le organizzazioni no-profit

 

Il corso introduce ai principi di project management e all’attività di fundraising per il settore artistico: quali sono le forme di sostegno possibili, come incontrare i criteri di un sostenitore e redigere una proposta coerente di richiesta fondi, quali elementi devono essere tenuti in considerazione per la costruzione di un efficace business plan.

Comunicazione
e
ufficio
stampa.
Diritti
d’autore

Caratteristiche dei diversi mezzi di comunicazione e costruzione di un efficace piano promozionale

Il corso si concentra sulla cura dei contenuti e della comunicazione, focalizzandosi sul lavoro di ufficio stampa e sulla costruzione di un piano promozionale che individui i mezzi e le strategie più appropriate a seconda del tipo di evento, del target di riferimento e del budget a disposizione. Un ultimo focus è dedicato alla complessa questione dei diritti d’autore e alle corrette condizioni di riproducibilità delle immagini.

COLLEZIONISMO
E
MERCATO

Il mercato della fotografia e della videoarte: gallerie, fiere e collezionismo.

L’ultimo modulo è dedicato al funzionamento del mercato dell’arte e degli aspetti che è necessario considerare nell’acquisto e vendita di un’opera: dalle questioni tecniche di tiratura, edizione, formato ai luoghi in cui il mercato si sviluppa, fino al più complesso meccanismo di costruzione del valore di un artista.