11 luglio - 31 agosto 2014

Destini/Storie/Vite


Destini/Storie/Vite

Fotografie dalla collezione Fondazione Cassa di Risparmio di Modena al CAMeC di La Spezia

Con il titolo “Destini/Storie/Vite” apre al Piano zero del CAMeC di La Spezia una nuova mostra dalle collezioni di fotografia contemporanea della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Nel percorso espositivo, curato da Francesca Cattoi e Filippo Maggia, è presentata una selezione di fotografie e opere video che rimandano all’idea di un’umanità “in bilico”, un sentimento che nella Storia si ripete, alle volte con durezza e crudeltà, altre volte con inquietudine e perdita di riferimenti, qualche volta con una rassegnazione un po’ malinconica, raramente con ironia.  Il racconto della vita quotidiana e/o straordinaria dei protagonisti è amplificato dall’esplorazione dei luoghi, urbani come naturali, che da semplice sfondo divengono elementi primari della narrazione, testimoni e partecipi della stessa realtà dei loro abitanti.

La mostra si pone a corollario del progetto di collaborazione avviata con il CAMeC e la Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, grazie alla quale il prossimo anno due giovani artisti spezzini frequenteranno gratuitamente il Master sull’immagine contemporanea di Fondazione Fotografia.

CAMeC- Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia

Piazza Cesare Battisti, 1
19121 La Spezia – Italy
T +39 0187 734593
F +39 0187 256773

http://camec.spezianet.it/index.html

 

Artisti in mostra

Opere in mostra

Francesco Jodice
What We Want, Hong Kong, T46, 2006
stampa digitale su carta cotone, plexiglas, alluminio
105 x 135 cm
© l’artista

Anastasia Khoroshilova

Russkie 101, 2007
c-print
100 x 125 cm
© l’artista

Ryuji Miyamoto

San-no-miya, Chuo-ku, 1995
stampa alla gelatina d’argento
61 x 51 cm
© l’artista

Gabriele Basilico
Genova, 1985
stampa alla gelatina d’argento
100 x 130 cm
© l’artista

Alexandra Croitoru

ROM_, 2004
c-print
45 x 67 cm
© l’artista

David Goldblatt

In the Katkat Valley, near Fort Beaufort, Eastern Cape, 23 February 2006, 2006
stampa digitale su carta cotone
112 x 138 cm
© l’artista