Elena
Aromando

1984, Genova

Nasce nel 1984 a Genova. Vive e lavora tra Genova e Modena. Si laurea all’Accademia di Belle Arti di Genova. Principali mostre personali e collettive: 2013 – Biennale Giovani Monza, Serrone di Villa Imperiale, Monza; 2011 – Lo stato dell’arte, Padiglione Accademie, Biennale di Venezia, Venezia; 2010 – Mulhouse010, Biennale Internazionale dei Giovani Artisti Europei, Musèe Beaux-Arts, Mulhouse. Performance: 2013 – 47Kg, Galleria Villa Contemporanea di Monza; 2010 – Rovi, corpi, nodi, Galleria Guidi&Schoen, Genova.

IN UNA QUALCHE DIREZIONE SOSPESA (2014)


Lungo i fiumi e nei mari, le correnti trasportano il flusso delle acque. Sotto, nel sottile strato sopra il fondo, sull’emulsione della terra, alcune sostanze come polveri, particelle e bolle d’aria, si sedimentano fra i sassi. Lì, nella placenta della natura, ciascun corpo resta fermo in sospeso e le forme sembrano attendere immobili senza tempo. A volte, un movimento inaspettato, come una forte agitazione, può smuovere le acque, trasportare i sedimenti altrove, disperderli… E’ il principio di un vero viaggio che non prevede punti di partenza né ritorni, attraverso la memoria della natura, verso il continuo mutamento.
L’installazione ricompone in un flusso visivo un precipitare di associazioni, brevi episodi in sospeso, parti mancanti, vuoti.

LANCIARE ALLA SORTE FRAMMENTI DEL CASO (2013)

Ho radunato in piccoli gruppi frammenti della natura che ho trovato nel tempo. Sono microscopici universi in cui sembra essersi concentrata l’essenza di mondi provenienti da lontano. Sono elementi di cielo, di terra, di mare e di fuoco. Cadono su una superficie d’ardesia scura che ricorda il mare. È un mare di pietra impenetrabile sul quale risuona l’urto del lancio. I frammenti, lanciati alla sorte, assumono le forme del caso prima di essere riordinati nel tentativo inconcludente di dare loro un’interpretazione, una lettura precisa di calcoli ignoti.

Opere

Elena Aromando, In una qualche direzione sospesa, 2014, particolare, stampa ai sali d’argento, 20×28,5 cm
Elena Aromando, Lanciare alla sorte frammenti del caso, 2013, still da video
Elena Aromando, Lanciare alla sorte frammenti del caso, 2013, still da video
Elena Aromando, Lanciare alla sorte frammenti del caso, 2013, still da video
Elena Aromando, Lanciare alla sorte frammenti del caso, 2013, still da video
Elena Aromando, Lanciare alla sorte frammenti del caso, 2013, still da video