Giulia
Solia

1990, Torino

Nasce nel 1990 a Torino dove si è diplomata allo IED in fotografia. Attualmente vive tra Modena e Torino dove affianca alla ricerca personale, il lavoro da fotografa e da assistente.

AMORE SINTETICO (2015)

Capita nel 2015 che i rapporti umani siano spesso mediati da sistemi acrilici, surrogati fittizi di relazioni reali.
Dai social network con le loro svariate chat, alla cassa automatica del supermercato, non siamo più abituati a vivere le comunicazioni basilari in modo istintivo e naturale.

Nello specifico del campo sentimentale, la sfera amorosa patisce i medesimi condizionamenti subiti dalla società.
Coppie, matrimoni e divorzi mutano come la sessualità, quella femminile in particolare, che si emancipa in una dimensione di autoerotismo sdoganato e supportato dal mercato.

Amore Sintetico è una semplice sintesi di quello che c’è tra la nostra idealizzazione utopica e instoricizzabile di un sentimento romantico a lungo termine e il rapporto intimo, solitario e concreto, che ognuno di noi ha con se stesso e con il proprio inconscio.

UOMINI DONNE
AMMETTONO DI MASTURBARSI 95% 89%
AMMETTONO DI MASTURBARSI QUOTIDIANAMENTE 40% 22%
AMMETTONO DI MASTURBARSI ALMENO UNA VOLTA ALLA SETTIMANA 55% 48%
UTILIZZANO VIBRATORI O SIMILI DURANTE LA MASTURBAZIONE 17% 53%

41% DEGLI UOMINI è STATO INVOLONTARIAMENTE SCOPERTO DURANTE UN ATTO MASTURBATORIO

22,6% DELLE DONNE AMMETTE DI ESSERSI FATTA SCOPRIRE INTENZIONALMENTE

4 DONNE SU 10 PREFERISCONO LA MASTURBAZIONE AL SESSO

2,5 MILIONI DI FINTE VAGINE VENDUTE

IN QUESTO PRECISO MOMENTO, CIRCA 797.151 AMERICANI SI STANNO MASTURBANDO.

FASE DI INNAMORAMENTO DURA DA 6 MESI A UN ANNO:

– aumento livelli di DOPAMINA che è un euforizzante

– controlla SEROTONINA che regola equilibrio psichico

In ITALIA nel 2013:

194.057 MATRIMONI (13.081 in meno rispetto al 2012)

88.288 SEPARAZIONI

51.319 DIVORZI

Ho venticinque anni e sono un aeropoeta futurista doppiamente ispirato dalla Patria in guerra e dalla donna in amore. Non ho mai creduto né credo alle biblioteche che psicologizzano l’Amore e credo all’esperienza del Genio che avendo molto vissuto tutta la vita non è per nulla infrollito o decadente […] Abbandonare l’uso ormai sistematico del crepuscolo della notte delle stelle e della luna come eccitanti acutizzatori dell’Amore poiché mezzi morbosi antifecondatori e generatori di morbosità e deviazioni e preferire possibilmente i raggi solari la primavera in fiore le spiagge sabbiose o le rocce strapiombanti sul mare e il meriggio per se stesso fecondatore […] Non distruggere ma scientificare la teatralità dell’amore fatta di mistero incuriosente e di sorpresa questo elemento finora trascurato e in realtà destinato a favorire il grande Amore Sintetico futuro.” (A. Tullier, Manifesto dell’amore Mediterraneo in: F.T. MArinetti, Farfa, G. Acquaviva, A. Giuntini, Canzo- niere Futurista Amoroso Guerriero, Savona, Brizio, 1943)

A BIPOLAR LOVE STORY V_2 (2014)

Questi sono dei quaderni.
Questi sono dei quaderni di Valerio.
Questi sono dei quaderni di Valerio e di Sid.
Questi sono dei quaderni di Valerio, di Sid e di Crazy.
Questi sono dei quaderni di Valerio, di Sid, di Crazy e ormai anche miei.
Queste sono delle copie fedeli tracopiate e ricopiate da me dei quaderni di Valerio, Sid e Crazy.
Quindi questi sono anche i miei quaderni.
Io sono normale.
Quindi questi sono dei quaderni di una persona normale.
Valerio, Sid e Crazy sono un mio amico.
Valerio è Sid ed è Crazy.
Valerio è mio amico.
Valerio è la persona che mi capisce meglio.
Valerio è una persona che amo immensamente.
Valerio è matto.
Valerio è bipolare.
Valerio, Sid e Crazy sono uno, sono un matto e sono un bipolare.
Nelle immagini ci siamo io, che sono normale, Valerio, Sid e Crazy che sono matto e i nostri amici che sono normali.

Opere

Giulia Solia, Amore Sintetico, 2015, particolare
Giulia Solia, Amore Sintetico, 2015, particolare
Giulia Solia, Amore Sintetico, 2015, installazione e particolari
Giulia Solia, Amore Sintetico, 2015, particolare dell’installazione
Giulia Solia, A Bipolar Love Story V_2, 2014, installazione
Giulia Solia, A Bipolar Love Story V_2, 2014, installazione
Giulia Solia, A Bipolar Love Story V_2, 2014, installazione
Giulia Solia, A Bipolar Love Story V_2, 2014, installazione